Von der Leyen: “Entro luglio avremo vaccinato il 70% degli adulti in Europa”

ursula von der leyen_imagoeconomica
La presidente della Commissione europea assicura che la campagna di immunizzazione sta accelerando
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Grazie a partner forti e affidabili come Pfizer e Biontech Group, la vaccinazione nell’Ue sta accelerando. Sono fiduciosa che già entro il mese di luglio avremo dosi sufficienti per vaccinare il 70% di tutti i cittadini adulti europei“. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel corso della sua visita allo stabilimento di Pfizer a Puurs, in Belgio.

EMA: LA PRODUZIONE DI PFIZER A PUURS AUMENTERÀ DEL 20%

“In un anno il sito di Puurs ha prodotto 1 miliardo di dosi. Ema ha appena approvato l’aumento della capacità produttiva di questo sito di un ulteriore 20%. Una decisione che lo renderà uno dei più grandi siti di produzione di dosi del vaccino in Europa” ha dichiarato Ursula von der Leyen.

L’UE TRATTA CON PFIZER PER 1,8 MILIARDI DOSI SU 2021-2023

“Il sito di Puurs è stato il primo a produrre vaccini a mRNA su larga scala nell’Unione Europea. Ora siamo leader a livello mondiale su questa tecnologia. Stiamo ora negoziando un nuovo contratto per garantire la fornitura di 1,8 miliardi di dosi dal 2021 al 2023. Il contratto verrà firmato nei prossimi giorni e garantirà la fornitura necessaria per l’aumento dell’immunità ed una maggiore protezione contro le varianti del virus” ha aggiunto Ursula von der Leyen nel corso della sua visita allo stabilimento di Pfizer a Puurs, in Belgio.

VON DER LEYEN: “L’EUROPA È LA FARMACIA DEL MONDO”

Siamo la farmacia del mondo. Da dicembre a oggi abbiamo esportato 155 milioni di dosi di vaccini anti Covid verso 87 Paesi, la stessa quantità di dosi consegnate ai cittadini dell’Unione europea. Noi europei ne siamo orgogliosi, perché sappiamo che nessuno sarà al sicuro fino a quando non lo saremo tutti. E l’invito che facciamo agli altri è proprio quello di unirsi a noi”.

VON DER LEYEN: “ANCORA NON ABBIAMO DECISO SE AGIRE CONTRO ASTRAZENECA”

“L’Unione europea non ha ancora deciso se avviare o meno un’azione legale contro AstraZeneca per la sua mancata fornitura di vaccini anti-Covid”.

LEGGI ANCHE: Vaccino, Figliuolo: “Oltre 16 milioni di somministrazioni, a maggio altre 15 milioni di dosi”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»