Scuola, il 30 aprile un webinar dedicato al jazz con Fresu, Bosso e Rava

Alle ore 16,30 l’evento streaming sul sito INDIRE
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un recital di musiche e parole dedicate al jazz, con i contributi di tanti musicisti, tra cui Paolo Fresu, Fabrizio Bosso ed Enrico Rava. Per il secondo anno consecutivo, INDIRE parteciperà il 30 aprile all’International Jazz Day, la Giornata internazionale del Jazz promossa dall’Unesco, con il webinar “FREE…Liberi di leggere: Cos’è il jazz? (Musiche e storie di Jazz)”, in orario 16,30 – 19, sul sito INDIRE, con partecipazione gratuita. Durante l’incontro, i musicisti Jazz italiani si alterneranno con i docenti e i dirigenti di alcune scuole del Movimento delle Avanguardie Educative e del Movimento delle Piccole Scuole per fare ascoltare ai partecipanti la loro musica o le loro storie di jazz.

L’incontro, organizzato da INDIRE in collaborazione con la rete di biblioteche scolastiche innovative Biblòh! e le associazioni nazionali Il Jazz va a scuola e Italia Jazz Club, è stato ideato da Angelo Bardini, Ambassador Indire e dal musicista Claudio Angeleri.

Sempre il 30 aprile, all’interno dell’International Jazz Day Unesco, e ancora dal 24 al 28 maggio, durante la settimana della musica a scuola promossa dal Ministero dell’Istruzione, si svolgerà il progetto Il Jazz va a scuola…dal palco, nato da una collaborazione tra le associazioni della Federazione Nazionale Il Jazz Italiano, e in particolare, IJVS, IJC, I-Jazz e MIDJ, con il Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica. L’evento consiste in una serie di lezioni concerto tenute da diverse formazioni jazz su palchi allestiti nelle scuole e nei club. Parteciperanno circa 800 studenti in presenza e oltre 200 classi in collegamento web, per un totale di quasi 6.000 studenti di ogni ordine e grado. I palchi verranno proposti in gran parte dalle scuole aderenti al Movimento delle Avanguardie Educative e al Movimento delle Piccole Scuole. Nell’ambito di tale iniziativa si inserisce la lezione di Massimo Nunzi in collaborazione con il Liceo Melchiorre Gioia di Piacenza, scuola fondatrice e scuola polo regionale di Avanguardie Educative, dal titolo “A qualcuno piace Fred”, dedicata al centenario della nascita di Fred Buscaglione. La lezione multimediale, realizzata con il concorso delle band, del coro del conservatorio Nicolini di Piacenza, e del gruppo dei Buscaja, la più importante band nella rilettura di Buscaglione, è rivolta agli studenti di ogni ordine e grado, e verrà ospitata sulla piattaforma Indire.

Link per iscriversi all’evento di “Free… liberi di leggere: Cos’è il jazz?”: www.indire.it/free-liberi-di-leggere-che-cose-il-jazz/

L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming sulla pagina Facebook INDIRE

Programma 30 aprile orario 16,30 – 19

L’evento sarà introdotto e moderato da Angelo Bardini ambassador INDIRE, Elisabetta Mughini Marco Morandi, ricercatori INDIRE, Eloisa Manera, musicista. Seguiranno gli interventi di: Gabriella Benzi, DS IC di Govone (Cn); Enrico Rava, musicista; Daniele Di Bonaventura, musicista; Umberto Petrin, musicista; Claudio Angeleri, musicista; Enrico Intra, musicista; Luigi Garioni, DS e Ilaria Manfredi, docente, IO di Bobbio (Pc); Danilo Rea, musicista; Anais Drago, musicista; Rita Marcotulli, musicista; Stefania Tallini, musicista; Giovanni Serrazanetti, presidente Italia jazz club; Michela Lombardi, musicista; Alessandro Creola, docente del Liceo Attilio Bertolucci, Parma; Fabrizio Bosso, musicista; Pasquale Mirra, musicista; Paolo Fresu, musicista; Francesco Bearzatti, musicista; Ada Montellanico, musicista; Dario Cecchini, musicista; Pino Ninfa, fotografo.

Scuola capofila dell’evento: IC Govone (Cuneo).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»