Sbarco di 33 migranti nel Salento, tra loro anche 10 minori

Sono arrivati la scorsa notte alla marina di San Cataldo, in provincia di Lecce, e provengono da Siria, Iraq ed Egitto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Si trovano ora nel centro di accoglienza ‘don Tonino Bello’ di Otranto le 33 persone arrivate la scorsa notte alla marina di San Cataldo, in provincia di Lecce. Il gruppo, che ha viaggiato per mare per diversi giorni, è composto da diciannove uomini, quattro donne e dieci minori accompagnati, provenienti da Siria, Iraq ed Egitto. Dopo lo sbarco, i migranti si sono riparati dalla pioggia in una pescheria dove sono stati trovati dai finanzieri impegnati in attività di monitoraggio del territorio. I soccorsi sono stati prestati dai volontari della Croce rossa di Lecce. Al gruppo di migranti sono state date coperte e cibo. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»