Senegal, arrivano ferrovie e università con gli eurobond

Il Senegal ha già emesso eurobond nel 2009, nel 2011 e nel 2014
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una ferrovia ad alta velocità nella regione di Dakar, una nuova università, investimenti nell’irrigazione e nell’agricoltura: sono alcuni dei progetti che il governo del Senegal intende finanziare con un’emissione di eurobond prevista entro fine mese.

Secondo il ministro delle Finanze Amadou Ba, la sottoscrizione dei titoli obbligazionari sui mercati internazionali spingerà la crescita del Prodotto interno lordo (Pil) oltre il 7 per cento già il prossimo anno. Il Senegal ha già emesso eurobond nel 2009, nel 2011 e nel 2014. L’ultima emissione, da 500 milioni di dollari, con scadenza decennale, è andata esaurita in tempi brevi.

di Vincenzo Giardina, giornalista professionista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»