Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, alla Cecchignola partite le vaccinazioni per i civili

cecchignola
Si comincia con i pazienti fragili a cui è stato somministrato il vaccino Pfizer
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Questa mattina le porte della cittadella militare della Cecchignola si sono aperte per le vaccinazioni ai civili. Si comincia con i pazienti fragili a cui è stato somministrato il vaccino Pfizer. Persone con patologie come la SLA, diabetici, obesi e caregiver prenotati attraverso le liste dell’Asl Roma2 si sono presentati al presidio vaccinale della Difesa dove, dopo l’anamnesi, hanno ricevuto il vaccino. Presente questa mattina anche il Sottosegretario alla Difesa, Giorgio Mulè, che dopo una visita alla struttura si è trattenuto fino all’arrivo dei primi pazienti arrivati intorno alle 12. Ai microfoni dell’agenzia Dire Elena Migli, direttrice del nono distretto dell’Asl Roma2 e il Colonnello dell’Esercito italiano, Domenico Carbone, hanno descritto l’organizzazione del servizio, come i civili saranno accolti e gestiti in parallelo alla popolazione militare. Tra le persone giunte stamane la signora Rita che alla Dire ha testimoniato il suo sollievo per aver ricevuto il vaccino, lei caregiver di due persone gravemente disabili.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»