Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

M5s, Patuanelli: “Causa a Casaleggio? Senza passi indietro non c’è alternativa”

"Non si può pensare di bloccare uno strumento che il Movimento ha utilizzato, per un ipotetico debito che non esiste"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Conte vuole fare causa a Casaleggio? Io mi auguro che prevalga il buon senso. Certo se si continua a dire che il Movimento 5 Stelle deve 450mila euro a Rousseau è difficile che vi sia un’alternativa. Non esiste nessun contratto. Il Movimento 5 Stelle non ha mai avuto neanche un conto corrente, non ha mai avuto un’entrata, quindi non può avere contratti giuridicamente vincolanti. Ci sono stati parlamentari espulsi e questi non hanno versato ma non possiamo farci nulla, se non un’azione civile nei confronti eventualmente dei parlamentari che non hanno versato. Non si può pensare di bloccare uno strumento che il Movimento ha utilizzato, per un ipotetico debito che non esiste. Io mi auguro sempre che prevalga il buon senso, dalle ultime dichiarazioni recenti non mi sembra che sia così”. Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole, Stefano Patuanelli a margine di un incontro a Bruxelles con il Commissario europeo per il Clima e il Green Deal, Frans Timmermans.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»