Bologna, ubriaco alla guida percorreva l’autostrada contromano

autostrada_tangenziale_bologna
Un 48enne residente a Siena si trovava sulla carreggiata Sud dell'A1 in direzione Firenze ma andava verso il capoluogo emiliano. Fermato dalla Polfer, si è visto comminare un'ulteriore sanzione per aver violato anche le norme anti-Covid
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Era ubriaco e andava contromano sull’autostrada A1 in direzione Bologna, e per questo, oltre alle contestazioni penali e amministrative previste per la guida in stato di ebbrezza e la guida contromano, gli è stata anche ritirata la patente. Come se non bastasse l’uomo, un 48enne straniero residente a Siena, si trovava lì in violazione delle norme anti-Covid, motivo per cui si è visto comminare un’ulteriore sanzione amministrativa.

L’episodio, fa sapere la Polizia stradale, è avvenuto ieri sera nei pressi del chilometro 199 della A1, nel Comune bolognese di Casalecchio di Reno. Il 48enne, al volante di una Renault Clio, “stava percorrendo la carreggiata Sud (direzione Firenze) contromano (verso Bologna), creando gravissimi pericoli per gli automobilisti in transito”. Molti automobilisti hanno ovviamente segnalato la cosa alla Polstrada, e dopo un lungo inseguimento gli agenti sono riusciti a bloccare la Clio, accertando inoltre che il conducente “era in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso pari a 2,02 grammi per litro”. Da qui tutte le contestazioni per le violazioni al Codice della strada, a cui si è aggiunta anche la multa per il mancato rispetto delle norme anti-Covid.

LEGGI ANCHE: Ricerca Università Bologna: “Mascherine lavabili non sono sicure, come non indossare nulla”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»