Covid, Luca Zingaretti: “Le istituzioni studino protocolli per riaprire i teatri”

foto @auditorium
Ieri sera 'Facciamo luce sul teatro': l'iniziativa lanciata dall'Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo, di cui Zingaretti è socio fondatore, per chiedere al nuovo Governo che si torni a parlare di spettacolo dal vivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Io ieri sera ero all’Auditorium Parco della Musica per l’iniziativa ‘Facciamo luce sul teatro’ per attirare l’attenzione su quel settore, far sì che le istituzioni possano riaprire i teatri e i cinema e studiare già da adesso dei protocolli di sicurezza per assistere agli spettacoli. Non è possibile aprire immediatamente i teatri (per la pandemia ancora in corso, ndr) ma attirare l’attenzione su questi sì”. Queste le parole di Luca Zingaretti – in occasione della presentazione virtuale del nuovo episodio ‘Montalbano – Il metodo Catalanotti’ su ‘Facciamo luce sul teatro’: l’iniziativa lanciata dall’Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo, di cui Zingaretti è socio fondatore, per chiedere al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di spettacolo dal vivo e si renda pubblico un piano che porti prima possibile a una riapertura in sicurezza di questi luoghi. Con Zingaretti all’Auditorium, tra i tanti, anche Paola Minaccioni, Claudia Gerini, Corrado Guzzanti, Beppe Fiorello, Edoardo Leo, Luisa Ranieri, Tosca D’Aquino, Paolo Calabresi e Nicoletta Romanoff.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»