Covid, Brescia e 8 comuni bergamaschi verso zona arancione ‘rinforzata’

Attese in aula a Palazzo Pirelli comunicazioni della giunta della Lombardia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aggiornamento: A Brescia zona arancione rafforzata: stop a scuole e università

MILANO – Attorno alle 12 sono attese in aula a Palazzo Pirelli comunicazioni della giunta della Lombardia in merito alle aree attualmente più coinvolte dall’epidemia in regione, in particolare la zona di Brescia. Stando a quanto apprende la ‘Dire’, si va verso una zona arancione che comprenderà tutta la provincia di Brescia, con l’aggiunta di otto comuni della bergamasca. L’ipotesi che circola a margine del consiglio regionale in corso è quella di una zona arancione ‘rinforzata’, che potrebbe prevedere la chiusura delle scuole, comprese le primarie.

LEGGI ANCHE: Covid, Ordine medici di Brescia: “Ospedali in difficoltà, agire adesso”

LEGGI ANCHE: Covid, Puoti (Niguarda): “Situazione tranquilla a Milano, ma a Brescia ospedali saturi”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»