Bangladesh, ministro Shahriar Alam: “Grazie a Papa Francesco” VIDEO

Il Pontefice ha incontrato i familiari delle vittime dell'attentato di Dacca e ha nominato un primo cardinale del Bangladesh
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

DACCA – Grazie a Papa Francesco, per l’incontro con i familiari delle vittime dell’attentato di Dacca e per la nomina di un primo cardinale del Bangladesh, omaggio a un Paese che persegue la pace e l’armonia: lo spiega alla DIRE il ministro degli Esteri Shahriar Alam.


Dopo aver ricordato il dolore per il “terribile attentato” del luglio scorso, nel quale hanno perso la vita nove italiani, Alam ha sottolineato l’importanza della creazione a cardinale di monsignor Patrick D’Rozario nel novembre scorso. “Siamo felici che il Papa ha scelto un cardinale del Bangladesh perché come sapete bene il cardinale sceglierà il futuro Pontefice“, ha detto il vice-ministro: “E’ un riconoscimento per il Bangladesh e per la sua comunità cristiana, la testimonianza che nel Paese prevalgono pace e armonia”.

dalla nostra inviata in Bangladesh Alessandra Fabbretti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»