hamburger menu

Nuovi regolamenti Ue sul digitale, esperti a confronto su Digeat+

Il talk "La nuova strategia digitale: l’evoluzione del diritto europeo" è disponibile gratuitamente in streaming sulla piattaforma

Pubblicato:23-01-2023 11:09
Ultimo aggiornamento:23-01-2023 11:09
Canale: Mondo Hi-Tech
Autore:
computer laptop
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Nel corso del 2022 l’Europa si è dotata di ben tre Regolamenti destinati a modificare profondamente il quadro normativo della società dell’informazione. L’impatto non è da sottovalutare, perché il Digital Markets Act, già nel 2023, e poi il Digital Services Act e il Digital Governance Act lasceranno un segno profondo, modificando il quadro normativo applicabile ai fornitori di servizi della società dell’informazione, con effetti sui cosiddetti gatekeepers e sulla governance dei dati in ambito comunitario.

Di questo si parla nel Talk “La nuova strategia digitale: l’evoluzione del diritto europeo”, da oggi disponibile gratuitamente in streaming sulla piattaforma Digeat+. Un confronto tra l’Avv. Matteo Pompilio, componente del D&L NET e Avv. Michele Iaselli, esperto sicurezza informatica – ENISA e Socio Onorario ANORC, organizzato da Digital&Law con il patrocinio di ANORC Mercato e ANORC Professioni.
L’evento è accessibile gratuitamente in piattaforma, da questo link: https://www.digeat.it/talk-cpt/la-nuova-strategia-digitale-levoluzione-del-diritto-europeo/

In particolare, il Talk offre un approfondimento sul tema dei nuovi Regolamenti cercando di fare emergere la strategia complessiva con cui l’Europa punta ad assumere un ruolo guida nel mondo come modello di democrazia digitale. Il primo atto di questa strategia è il Digital Markets Act, che entra in vigore nel 2023 per costruire un mercato digitale equo e trasparente, dove il potere economico dei grandi operatori non ostacoli l’accesso al mercato dei micro-operatori e dove l’utente/consumatore possa conservare una certa fiducia verso un ecosistema digitale sempre più ostile e insidioso. Viene introdotto inoltre il concetto di “altruismo” del sapere digitale. Un “sapere” capace di generare valore, anche guidando il mercato verso la creazione di nuovi servizi senza sacrificare i baluardi di giustizia sociale e tutela dei cittadini.

L’Ue lo scorso anno ha annunciato anche l’arrivo del Digital Services Act e del Digital Governance Act. Il primo è una proposta legislativa della Commissione per modernizzare la Direttiva sul commercio elettronico in relazione ai contenuti illegali alla pubblicità e alla disinformazione. Il secondo è una legge sulla governance dei dati in linea coi valori europei. Il Talk fa parte del percorso DIG.eat 2022/23 https://anorc.eu/dig-eat/.

Per maggiori informazioni su quest’ultima tappa: https://digitalaw.it/events/talk-la-nuova-strategia-digitale-levoluzione-del-diritto-europeo/

L’evento, così come l’intera serie sono disponibili gratuitamente su DIGEAT+: https://www.digeat.it/

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-01-23T11:09:11+01:00