hamburger menu

Pulmino nel fiume a Champoluc, morto l’autista

Tre turisti svedesi sono in Pronto soccorso

incidente campoluc

AOSTA – Sono tre i pazienti stranieri, di nazionalità svedese, presi in carico dal Pronto soccorso dopo l’incidente avvenuto a Champoluc, vicino ad Ayas, in Valle d’Aosta, costato la vita all’autista di un pulmino di turisti stranieri. Il mezzo è caduto nel fiume Evançon. I tre presi in carico al pronto soccorso sono svedesi: due coniugi di 75 e 77 anni, in condizioni non gravi e una donna di 67 anni con traumi in fase di valutazione. Nelle prime comunicazioni si era parlato di otto passeggeri inglesi, poi di cinque passeggeri comunque stranieri. Nel frattempo è iniziato il recupero del pulmino dall’Evançon.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-01-24T10:48:48+02:00