VIDEO | Coronavirus, volo da Wuhan arrivato a Fiumicino: “Nessun caso sospetto”

Volo da Wuhan arrivato alle 4.50, Adr gestisce la struttura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

FIUMICINO – Nessun caso sospetto di Coronavirus. I 202 passeggeri, tra i quali anche alcuni italiani, arrivati questa mattina alle 4.50 (un’ora prima del previsto) da Wuhan all’aeroporto di Fiumicino hanno passato con esiti positivi le procedure di controllo attivate dal ministero della Salute e che Adr ha recepito. Per gestire l’emergenza sanitaria, che ha portato alla decisione di isolare la città cinese sospendendo aerei e treni, lo scalo Leonardo da Vinci si è infatti dotato di un canale sanitario, una struttura decentrata rispetto ai Terminal realizzata da Adr e attiva dal 2015. Il canale sanitario dispone dei più avanzati sistemi di biocontenimento e questa mattina è entrato in funzione per scongiurare qualsiasi ingresso in Italia di casi sospetti di Coronavirus.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, la Cina blocca i trasferimenti da e per Wuhan

VIDEO | Coronavirus, Sip: “Ecco le 5 cose da sapere”

Coronavirus, Omceo Roma: “I cittadini stiano tranquilli, attivate le procedure”

Al loro arrivo, i passeggeri sono stati trasportati con mezzi interpista direttamente presso il canale sanitario, dotato di telecamere termiche per la rilevazione della temperatura corporea. Le immagini sono state visionate da personale medico, pronto a intervenire in casi di rilevamento di temperatura anomala, che non si è verificata per alcun passeggero arrivato da Wuhan. Successivamente, i 202 passeggeri sono stati trasportati al Terminal per proseguire i normali controlli di immigration e ritiro bagaglio.

ADR: “SU VOLI DA WUHAN VALUTEREMO L’ITINERARIO SU INDICAZIONI DELLA CINA”

“Le autorità cinesi ieri hanno fatto sapere che l’aeroporto di Wuhan non potrà ospitare altri voli nella giornata di oggi. Di conseguenza, il volo che normalmente partiva da Canton, si fermava a Wuhan e proseguiva per Roma Fiumicino, in questo caso andrà direttamente a Canton. Nei prossimi giorni valuteremo in base alle indicazioni che riceveremo dalla Cina su che tipo di itinerario potranno fare”. Così Ivan Bassato, direttore Airport management di Aeroporti di Roma, a proposito della decisione delle autorità di sospendere i voli da e per Wuhan, la città cinese da cui si è propagato il Coronavirus.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

23 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»