Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Zingaretti e Alessio firmano il via ai lavori di ristrutturazione del Policlinico Umberto I di Roma

ROMA - "Dopo aver ottenuto tutti i nulla osta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

zingaretti_alessioROMA – “Dopo aver ottenuto tutti i nulla osta e la chiusura della Conferenza dei servizi, oggi e’ un giorno storico perche’ insieme al presidente Zingaretti firmiamo la concessione edilizia per iniziare i lavori di ristrutturazione del Policlinico“. Lo ha detto il direttore generale dell’Umberto I, Domenico Alessio, durante una conferenza stampa con il presidente della Regione, Nicola Zingaretti.

“Quella che sembrava una chimera, oggi diventa concretezza- ha aggiunto Alessio- Sara’ una ristrutturazione conservativa che riguardera’ i primi 17 dei 46 edifici esistenti del complesso ospedaliero, che si sviluppano attorno al blocco centrale del Dea e delle sale operatorie accorpate in un unico ambito strettamente connesso alle altre Aree funzionali omogenee: quali le Terapie intensive e almeno 750 posti letto di ricovero”.

Un anno fa nessuno avrebbe creduto che riuscivamo a mantenere la promessa di aprire nel 2016 il grande cantiere del Policlinico. Invece oggi siamo qui a dare il via ai lavori: e’ una svolta storica”, ha detto il presidente della Regione Lazio. “Si tratta di un investimento di 220 milioni di euro e noi seguiremo con attenzione i lavori affinche’ il cantiere si chiuda nei tempi previsti- ha aggiunto Zingaretti- Sara’ una grande sfida che ci consegnera’ l’Umberto I totalmente rinnovato”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»