hamburger menu

Rimini brinda al 2023 con l’incendio della rocca

Niente concertone ma una miriade di eventi per oltre un mese

Pubblicato:22-11-2022 17:48
Ultimo aggiornamento:23-11-2022 09:44
Canale: Emilia Romagna
Autore:
Capodanno Rimini
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

RIMINI – Rimini riaccende il Capodanno più lungo del mondo. Dopo due anni di festeggiamenti in sordina causa pandemia, ritorna infatti il format che propone dal 3 dicembre all’Epifania 150 appuntamenti, dalla musica alla danza, dal teatro allo sport, con un occhio di riguardo ai conti.

Dunque per il 31 dicembre niente “concertone” in piazzale Fellini, ma la novità dello spettacolo pirotecnico con l’incendio del castello, la rocca malatestiana, clou di una miriade di appuntamenti. Con 10 luoghi protagonisti della festa.

Castel Sismondo

Via alla festa il 3 dicembre: si accendono 80 chilonetri di luci

Si parte il 3 dicembre con l’accensione delle luci natalizie, un filo lungo 80 chilometri per una spesa complessiva di 250.000 euro, completamente a carico di Palazzo Garampi, tra noleggio, installazione e bolletta. “Comprarle in passato fu un disastro”, ricorda il primo cittadino Jamil Sadegholvaad togliendosi poi dalla scarpa “un sassolino”: due mesi fa, infatti, “imperversava il tema dei costi e sono stati tra i primi a dire che non avremmo rinunciato all’atmosfera natalizia. Col senno di poi abbiamo fatti bene dato che nessuno ci ha rinunciato”.

La Traviata al teatro Galli

Per Capodanno Frankie hi-nrg, Kelly Joyce e tanti “eventi sparsi”


Senza concertone non mancano comunque i nomi di richiamo, da Frankie hi-nrg e Kelly Joyce al maestro Riccardo Muti. Start affidata dal 2 al 4 dicembre ai Campionati mondiali di danza sportiva e alla Fim generale assembly and Fim award dall’1 al 4, la festa della Federazione internazionale motociclismo con tutti i piloti più famosi e premiati.

Kelly Joyce


Tra i diversi appuntamenti prima di Capodanno, al teatro Galli il concerto sinfonico diretto da Riccardo Muti: per l’ultimo un doppio spettacolo “piromusicale”, a mezzanotte e mezzo e alle 2, incendierà il castello, mentre saranno aperti tutti i contenitori culturali. Per una festa adatta a tutti i gusti, in piazza Cavour si alterneranno i dj della Paradiso reunion, storico locale riminese, i perfomer della Music academy e la musica di Rds; in piazza Malatesta ecco invece la cantante Kelly Joyce, che, in dolce attesa, lancerà un messaggio importante alle donne, seguita dal rapper Frankie hi-nrg e dalla dj-crew del Satellite. La Riviera club culture protagonista al Museo della città, mentre al Teatro degli atti si ballerà con i ritmi caraibici e sudamericani. E per il primo giorno del 2023 torna come da tradizione anche l’opera.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-23T09:44:51+01:00