hamburger menu

Federico Baroni torna dopo la canzone per Michele Merlo con “Non vale”: “Un’autocritica a me stesso”

Il cantautore è su tutte le piattaforme con il nuovo singolo e presto pubblicherà il secondo disco di inediti

Pubblicato:22-11-2022 18:11
Ultimo aggiornamento:22-11-2022 18:11
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Ex allievo di Amici di Maria De Filippi, artista di strada e cantatutore. Federico Baroni è su tutte le piattaforme con il suo nuovo singolo, “Non vale”. È il terzo brano di un nuovo percorso che vedrà, nel 2023, il 29enne pubblicare il suo secondo disco. Arriva dopo “Chilometri”, pezzo dedicato all’amico scomparso Michele Merlo, e “Fino a tardi”.

“È un brano a cui sono molto legato- spiega all’Agenzia Dire- perché affronta il tema dell’incomunicabilità di coppia. Sembra rivolto a un’altra persona ma, in realtà, è molto personale. È un’autocritica che ho fatto a me stesso per non essere riuscito tante volte – nelle relazioni che ho avuto sia d’amore, che in famiglia o di amicizia – ad affrontare i problemi in maniera matura attraverso un dialogo, preferendo girarci intorno”.

L’INTERVISTA


LA SCRITTURA CON PIERDAVIDE CARONE

“Non vale” è stata scritta da Baroni insieme a Pierdavide Carone, una delle penne italiane più prolifiche. Anche lui ex di Amici e pupillo di Lucio Dalla. Con lui “è stato bellissimo”. La canzone è la prima della serie scritta insieme. “Io- racconta Federico- volevo parlare di questa cosa ma usando parole semplici e allo stesso tempo dirette”, Carone, invece, ha donato al testo “la sua scrittura classica”. Il risultato è un brano che va dritto al punto.

Proprio per questo, Federico aggiunge: “Sono contento che stiamo riuscendo a veicolare questo messaggio perché farlo attraverso una canzone alleggerisce il tutto”.

UNA NUOVA FASE PER FEDERICO: PRESTO FUORI IL SECONDO DISCO

Con “Non vale” si fa sempre più vicino l’arrivo del progetto che lo ha visto collaborare con il produttore Riccardo Scirè. “Il primo disco- dice Federico- era un insieme di pezzi scritti che non avevano una visione di insieme, il nuovo è nato con l’idea che fosse un concept album, che avesse una coerenza sia a livello di immagine che di sound. Mi sento più consapevole e ho meno fretta di arrivare al successo”.

E se prima o poi arrivasse Sanremo? “Io- confessa- spero di fare musica e non ho il sogno di farlo come priorità ma sono consapevole che si tratti di un palco importantissimo e penso di avere dei pezzi che ci starebbero benissimo, quindi chissà”.

I CONCERTI IN STRADA

Su una cosa è certo Baroni. I concerti in strada non li abbandonerà mai: “Ringrazierò sempre la strada per quello che mi ha dato a livello di gavetta, empatia con le persone ed esperienza. Sicuramente, quando uscirà, il disco farò qualcosa in strada”.

IL PROSSIMO LIVE

il prossimo appuntamento live è, intanto, fissato per venerdì 25 novembre, all’interno della Milano Music Week, nell’ambito della rassegna “Pull the Triggger”.

Il concerto si terrà presso l’Ostello Bello Milano Duomo (Via Medici 4, dalle ore 19) e nel corso dell’evento Federico presenterà diversi brani, tra cui Non vale”.

Il concerto vedrà anche il ritorno, dopo quasi tre anni, di Federico in full band, con Alessandro Nitti (batterie), Giorgio Guiducci (chitarra elettrica) e Alberto Antoniucci (basso e synth).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-22T18:11:52+01:00