VIDEO | Nasce Radio Reggio Calabria, la web radio targata Ang

Sarà una delle due stazioni digitali regionali che rientrano nel primo network radiofonico digitale istituzionale dell'ente vigilato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

REGGIO CALABRIA – “Sarà un presidio dell’Agenzia sul territorio. La partecipazione giovanile, anche attraverso la radio, può avere un impatto sul cambiamento sociale. Noi ci crediamo”. Così il direttore generale dell’Agenzia nazionale per i Giovani Domenico De Maio oggi a Reggio Calabria all’inaugurazione di Radio Reggio Centro, una delle due stazioni digitali in regione che rientrano nel primo network radiofonico digitale istituzionale ‘Ang’, l’ente vigilato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Commissione europea e che si occupa per l’Italia dei programmi europei rivolti ai giovani nell’ambito del Fondo nazionale Politiche giovanili.

Radio Reggio Centro è stata creata dall’associazione culturale Lopresti Idea coinvolgendo dieci giovani, molti dei quali alla prima esperienza radiofonica.

Sarà una radio libera e senza censura – ha aggiunto De Maio – dove i ragazzi potranno raccontarsi, confrontarsi e crescere. La nostra presenza nei territori testimonia il grande lavoro che l’Agenzia sta portando avanti nei confronti dei giovani. Ogni radio tratterà dei temi diversi: a Reggio Calabria si parlerà anche di legalità, antimafia, rapporti con le scuole. L’unione di uno strumento semplice, digitale, come la radio ci permette di arrivare nella profondità nel nostro Paese”. “I ragazzi sentono distanti le istituzioni – ha concluso De Maio – abbiamo una grande responsabilità in quanto ci occupiamo di gestire programmi europei, provando a individuare linguaggi per diminuire questa distanza”.

“Sono davvero felice di prender parte a questa straordinaria iniziativa – ha dichiarato Filippo Lopresti, presidente dell’associazione – abbiamo coinvolto dei giovani alle prime esperienze costruendo un progetto da zero. La radio è magia e per questo sono grato a tutti per questo progetto”. La radio trasmetterà con una programmazione h24 con una selezione di brani “dagli anni ’80 fino ai nostri giorni”, ha concluso Lopresti.

La rete di ANGinRadio si sviluppa su tutto il territorio nazionale con 44 radio in 13 regioni.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

22 Novembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»