Il ‘Movimento del Fare’ di Briatore incontra Bernaudo e i ‘Liberisti Italiani’

"Tavolo comune per elaborare proposte utili a risollevarci dal declino"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Andrea Bernaudo e i Liberisti Italiani hanno proposte chiare per il rilancio dell’economia reale in Italia. Per questo li ho incontrati e abbiamo avuto un ottimo scambio di idee. Da questo incontro deve nascere un tavolo comune con il Movimento del Fare e Liberisti Italiani per elaborare proposte specifiche che possano esser utili a risollevarci dal declino nel quale politiche miopi e sbagliate ci hanno portato finora”. Così l’imprenditore Flavio Briatore in una nota a margine dell’incontro avvenuto oggi con una delegazione di Liberisti Italiani guidata dal fondatore Andrea Bernaudo, il quale ha aggiunto: “Da troppi anni in Italia le libertà economiche sono compresse ed i diritti dei contribuenti fortemente compromessi. Le aziende stanno chiudendo o delocalizzando, senza un cambio di rotta espansivo in senso liberista della politica economica e fiscale l’Italia rischia di affondare. Su questo tema abbiamo registrato un’assoluta concordanza di vedute con Flavio Briatore. Flavio con la sua straordinaria popolarità può contribuire in modo determinante a far affiorare questa consapevolezza nell’opinione pubblica, ma anche sul piano politico. Parteciperemo quindi al tavolo del Movimento del Fare per dare il nostro contributo di idee e proposte. Al contempo andiamo verso la fondazione di Liberisti Italiani a febbraio 2020 dove abbiamo invitato a partecipare Flavio Briatore”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»