Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Da ‘Il Corvo’ a ‘Rust’, gli incidenti mortali sul set

il corvo
Il caso Alec Baldwin, che ha involontariamente ucciso la direttrice della fotografia e ferito gravemente il regista del suo nuovo film, è solo una delle tante tragedie che nel corso degli anni hanno sconvolto il mondo del cinema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una tragedia ha sconvolto il set di Santa Fe, in New Mexico, dove erano in corso le riprese di ‘Rust‘. Alec Baldwin, protagonista e co-produttore della pellicola, facendo fuoco ha ucciso involontariamente la direttrice della fotografia e ferito gravemente il regista, Joel Souza. Il fatto sarebbe riconducibile a una pistola caricata con proiettili veri. Non è la prima volta che il mondo del cinema viene sconvolto da fatti drammatici come questi. Celebre il caso di Brandon Lee, protagonista de ‘Il Corvo’ che proprio sul set della pellicola perse la vita. Era il 1993 e a premere il grilletto di una pistola caricata a salve in maniera negligente fu Michael Massee, che nella pellicola interpretava Funboy. L’attore, assolto per il fatto in quanto ignorava che l’arma non fosse stata adeguatamente preparata, non si riprese mai del tutto dal trauma di aver ucciso l’allora 28enne figlio di Bruce Lee e la sua carriera fu inevitabilmente compromessa dalla tragedia.

LA SCENA IN CUI MORÌ BRANDON LEE

La scena in cui Lee perse la vita, che molti credono erroneamente sia quella nella quale viene colpito da tanti colpi di pistola quando si reca nel covo dei suoi rivali, in realtà è un flashback dell’uccisione del suo personaggio a opera di Funboy dopo lo stupro della fidanzata, che non venne mai inserita nel film, ma sostituita con un’altra, che è possibile vedere in questo video.

LEGGI ANCHE: Tragedia sul set del film di Alec Baldwin: l’attore uccide la direttrice della fotografia

DALLE CORSE ALLE ACROBAZIE IN VOLO, I ‘SET KILLER’ DELLA STORIA DEL CINEMA

Altri celebri incidenti sul set sono quelli che hanno riguardato i film ‘Ben Hur’, sia quello girato nel 1925 che il remake del 1959. Nel primo caso a perdere la vita, durante la scena di una corsa di carri al Circo Massimo, fu uno stuntman. Anche sul set del film successivo ci furono incidenti, per fortuna questa volta non mortali: Joe Canutt, controfigura di Charlton Heston, venne sbalzato fuori da un carro si lacerò il mento.

Anche le riprese in volo hanno causato vittime nel corso della storia. È il caso della pellicola ‘Ai confini della realtà’ del 1982: durante le riprese di un episodio diretto da John Landis morirono l’attore Vic Morrow e due comparse, Myca Dinh Le e Renee Shin-Yi Chen, a causa di un elicottero che si schiantò a terra. Anche il set dell’evergreen ‘Top Gun’, con protagonista Tom Cruise, fu segnato da un triste lutto: a perdere la vita fu il pilota e istruttore di volo Art Scholl, rimasto ucciso durante un’acrobazia. Il suo aereo precipitò in mezzo all’Atlantico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»