Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Dal 23 ottobre coprifuoco dalle 23 anche in Campania, De Luca firma l’ordinanza

vincenzo de luca
"Gli avventori degli esercizi in attività sono tenuti a rientrare al proprio domicilio, dimora o residenza entro le ore 23:30"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Chiusure e stop agli spostamenti in orario notturno anche in Campania. Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha appena firmato un’ordinanza che vieta ogni spostamento sul territorio campano dalle 23 alle 5 del giorno successivo. È possibile muoversi soltanto per “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute” che bisognerà indicare nell’apposita autocertificazione da esibire alle forze dell’ordine durante i controlli. Tutte le attività commerciali, sociali e ricreative dovranno chiudere entro le 23 e potranno riaprire alle 5 del giorno seguente. Nell’ordinanza viene specificato che “gli avventori degli esercizi di svolgimento delle attività (…) sono tenuti a rientrare al proprio domicilio, dimora o residenza entro le ore 23:30″. Le disposizioni valgono per tutti i giorni della settimana ed entrano in vigore da domani, venerdì 23 ottobre, fino a venerdì 13 novembre. Da domani, per l’intero arco della giornata, è anche fatto divieto di spostamenti dalla provincia di domicilio, dimora o residenza sul territorio regionale verso altre province della Campania.

LEGGI ANCHE: 

Sono consentiti, limitatamente al diretto interessato o a un accompagnatore se necessario, esclusivamente spostamenti “motivati da comprovate esigenze lavorative, familiari, scolastiche, di formazione o socio-assistenziali ovvero situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute”. Anche in questo caso occorrerà indicare i motivi giustificativi dello spostamento nell’autocertificazione.

MULTE FINO A 3MILA EURO PER CHI NON RISPETTA IL COPRIFUOCO

Multa da 400 a 3mila euro per chi non rispetta l’ordinanza numero 83 firmata dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che vieta gli spostamenti in orario notturno e chiude le attivita’ dalle 23 alle 5. Stessa sanzione per chi non rispetta il divieto di spostamento (valido per tutta la giornata) tra una provincia e l’altra della Campania. Le misure sono in vigore da domani, venerdì 23 ottobre, fino al 13 novembre. Per le attività commerciali è prevista una sanzione accessoria, cioè la chiusura dell’esercizio da 5 a 30 giorni. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»