Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Innovazione, Zte porta a Smau tre fiori all’occhiello per un viaggio nel futuro

Smartphone di ultima generazione, in alcuni casi abbinati a occhiali speciali. E anche dispositivi per localizzare oggetti e persone. Zte porta le sue novità alla 56esima edizione di Smau
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

https://youtu.be/Wz-mDI33N9w

MILANO – “Zte con la sua presenza a Smau 2019 vuole enfatizzare l’importanza del mercato business enterprise presentando i nostri dispositivi focalizzati sulla tecnologia 5G”. Il business enterprise altro non è che l’interesse verso le aziende, in particolare le start up. Le parole sono quelle della sales account mobile di Zte Elsa Rocco, che offre un tour guidato tra le principali novità presentate dalla multinazionale cinese leader in tecnologia e telecomunicazioni, all’interno del proprio stand negli spazi della 56sima edizione di Smau, il salone dell’innovazione milanese.

Smartphone di ultima generazione a tecnologia 5G, un telefono che se abbinato ad occhiali ‘speciali’ offre un’esperienza di realtà aumentata, ma non solo: un dispositivo che permette di ‘monitorare’ spostamenti e localizzazioni di persone, oggetti e animali, e un altro che trasforma la tua vettura in un hotspot 4G capace di regalarti connessione e una diagnostica avanzata dell’automobile e del suo proprietario. In più, una super saponetta capace di assicurare la velocità di una fibra senza andare per forza a scavare sottoterra.

























Precedente
Successivo

Per quanto riguarda il telefono, il 5G Zte Axon 10 Pro Series, la rappresentante aziendale spiega come sia uno strumento “top di gamma, con tre fotocamere posteriori e una anteriore”, ed è uno strumento “che oggi presentiamo con due demo”, spiega.

Una demo “è abbinata ad un visore- racconta Rocco- quindi dimostriamo che la capacità di processare i dati del nostro telefono permette di avere un’esperienza di realtà aumentata anche grazie all’uso degli occhiali, e dimostriamo anche la tecnologia del comparto audio del nostro telefono può offrire un’esperienza audio immersiva a 360 gradi e in alta definizione”. La responsabile Zte ammette che le prestazioni dei telefoni 5G “si vedranno da qui a venire”, ma al momento rispetto agli smartphone tradizionali questo prodotto “ha una velocità di utilizzo enorme senza scatti”.  Il vantaggio evidente dei telefoni 5G è sicuramente la maggior velocità e affidabilità di elaborazione. Si arriva potenzialmente a circa 2 Gbps di download in condizioni ottimali. Questo in contesto consumer può essere molto utile per usufruire di contenuti in HD e 4K, per un esperienza di gaming lag-free e per la realtà aumentata, come dimostriamo in demo allo Smau. Ma siamo sicuri che presto arriveranno molte altre applicazioni utili in ambito consumer e business.

Per quanto riguarda il secondo innovativo prodotto presentato dall’azienda in questa sessione fieristica meneghina, si tratta un piccolo device ‘portatile’ che riesce “ad abilitare il posizionamento di persone, oggetti e animali domestici”.

Con il terzo prodotto, per cui Zte ha vinto il premio Smau 2019, la multinazionale cinese intende invece rivoluzionare il modo di vivere la propria automobile grazie a un hotspot 4G simile a una scatola nera da inserire nella vettura in sede di installazione. Grazie a questa scatola nera come spiega la rappresentante Zte “c’è disponibilità di dare connettività all’interno dell’abitacolo ma non solo: si può fare diagnostica dell’auto e si possono raccogliere dei dati come lo stesso comportamento di guida del guidatore stesso”, dati che a detta di Zte possono essere trasferiti altrove, essendo utili anche a terzi, “come ad esempio le assicurazioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»