Studenti di Caltanissetta digitalizzano l’archivio dell’ufficio Immigrazione della Questura

I 10 studenti saranno impegnati in parte allo sportello e in parte presso l'archivio per una durata complessiva di un mese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO –Assicurare la digitalizzazione dell’archivio dell’ufficio Immigrazione della questura di Caltanissetta e consentire  a dieci studenti di compiere una esperienza lavorativa. Questo il duplice obiettivo del progetto di collaborazione avviato tra la polizia e l’Istituto tecnico economico e tecnologico ‘Mario Rapisardi da Vinci’ di Caltanissetta, attuato nell’ambito della modalità didattica dell’alternanza scuola-lavoro che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e a testare sul campo le attitudini degli studenti.

L’intesa, siglata dal questore di Caltanissetta Giovanni Signer e dal dirigente dell’istituto Santa Iacuzzo, ha portato dieci studenti maggiorenni della scuola, che frequentano il quinto anno, a eseguire il trattamento dei dati riguardanti l’ufficio Immigrazione della questura. I ragazzi saranno impegnati in parte allo sportello e in parte presso l’archivio per una durata complessiva di un mese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»