Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lettera dall’Ue sulla Manovra, Mef: “Non siamo preoccupati”

Sia fonti del Mef che il presidente del Consiglio Conte specificano che si tratta di una "interlocuzione doverosa"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La lettera della Commissione Europea all’Italia era attesa e rientra nell’ambito di un normale dialogo fra le parti che non desta preoccupazioni. La Commissione chiede chiarimenti che il Governo si appresta a dare entro domani. La lettera prende nota della richiesta di flessibilità da parte del Governo italiano per eventi eccezionali e richiama la discussione, promossa anche dall’Italia, tenutasi nell’ultimo Eurogruppo del 9 ottobre sull’intonazione di bilancio (fiscal stance) dell’Eurozona”. Lo specificano fonti del Mef.

Alla lettera con la quale la Commissione Ue chiede a chiarimenti all’Italia circa la manovra approvata ‘salvo intese’ “risponderà il ministro dell’Economia e forniremo tutti i chiarimenti, non siamo preoccupati. E’ una interlocuzione doverosa con Bruxelles alla quale non ci sottrarremo”. Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, lo dice a margine dell’assemblea Confesercenti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»