Nichi Vendola è stato dimesso: “Grazie a tutti, sono tornato a casa”

Una settimana fa era stato colto da un infarto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono tornato a casa dai miei cari. Grazie alla professionalità e umanità dei medici e del personale dell’Ospedale Gemelli. La mia gratitudine va anche a tutti e a tutte coloro – amici, avversari politici, compagni e compagne, cittadini che dalla Puglia e dal resto del Paese hanno voluto essermi vicino in un momento difficile per me. A tutti e a tutte dico grazie e a presto”. Lo scrive su twitter Nichi Vendola dopo le dimissioni dall’ospedale Gemelli, dove era stato ricoverato dopo l’infarto di una settimana fa.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»