Roma capitale dell’horror: a ‘Interiora’ film… da paura

L'horror indipendente torna nella Capitale con 'Interiora', il festival che si svolgera' al M.A.CR.O. di Testaccio dal 31 ottobre al 2 novembre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’horror indipendente torna nella Capitale con ‘Interiora’, il festival giunto alla sua quarta edizione che quest’anno si svolgera’ nella nuova location del M.A.CR.O. Spazio Factory a Testaccio dal 31 ottobre al 2 novembre e alla Citta’ dell’Altra Economia dal 31 ottobre al 4 novembre a ingresso gratuito.

L’appuntamento a cavallo di Halloween, nato nel Cantiere Tiburtino, migrato al Brancaleone e poi emerso nel tunnel del suggestivo Forte Prenestino, invade gli spazi dell’ex Mattatoio, scenario ideale in cui ambientare le cinque sezioni del festival multidisciplinare, che sconfineranno con il cinema nelle due sale della Citta’ dell’Altra Economia.

La storica sezione Cortometraggi sara’ affiancata dalla rassegna di film in 35 mm rari e introvabili. Ad alcuni capisaldi del genere, come ‘Cube’ e ‘Allucinazione perversa’, si affiancano classici come ‘L’appartamento del 13esimo piano’, ‘Sindrome del terrore’ e ‘Una maledetta piccola squaw’. Tutti in copie d’epoca italiane, rigorosamente in formato 35mm: un’occasione unica per riscoprire alcuni titoli cult nel formato originale in cui sono stati creati.

15 sono i Paesi che avranno modo di mostrare i loro lavori formando una rosa di 52 cortometraggi in concorso. Prevista per la serata conclusiva la proiezione del lungometraggio inglese ‘Cruel Summer’, diretto da Phillip Escott e Craig Newman.

La selezione musicale, realizzata da Jacopo Moser, attraversando i meandri piu’ oscuri della musica attuale, animera’ il palco con tutta la potenza dei live che contraddistinguono il festival.

Questa edizione presentera’ un tributo alle arti performative estreme, che si chiudera’ con un omaggio all’artista Jon John, recentemente scomparso, con la proiezione della sua ultima performance ‘Love on Me’.

Per la sezione Letteratura, la casa editrice indipendente specializzata Cut-up presentera’ le proposte selezionate in un volume dedicato e realizzera’ la messa in scena dei brani da parte di attori durante la manifestazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»