hamburger menu

Cesare Cremonini duetta con Lucio Dalla grazie a un master del 1979

Si tratta di una nuova versione inedita di "Stella di mare". L'artista bolognese l'aveva già cantata ai suoi concerti quest'estate e ora la pubblica su tutte le piattaforme

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Cesare Cremonini lancia un duetto con Lucio Dalla. Uscirà il 29 settembre una versione inedita di ‘Stella di mare’. Un’operazione speciale che riporta sulle piattaforme il cantautore scomparso l’1 marzo 2012. Sony Music, Pressingline e Fondazione Lucio Dalla hanno concesso l’utilizzo della voce di Lucio dal master originale del brano del 1979. ‘Stella di mare’ oggi rinasce come un miracolo, grazie a una produzione rinnovata in grado di lasciare intatta l’emozione del brano, la forza della sua melodia e il testo.

CESARE CREMONINI: “IL MIO SOGNO SI AVVERA”

“Io e Lucio- racconta Cremonini- ci eravamo a lungo promessi di unire le nostre voci in una canzone e oggi, a quasi ottant’anni dalla sua nascita, il mio sogno si avvera. Per me ‘Stella di mare’ non è soltanto una delle più belle canzoni d’amore di Dalla, ma un brano contenuto in un album, ‘Lucio Dalla’ del 1979, che è una tra le opere artistiche più affascinanti della storia della musica italiana”.

LEGGI ANCHE: Debutta a Roma la mostra su Lucio Dalla: uomo e artista geniale

E Cesare, che già l’aveva cantata in concerto, non vede l’ora di farla ascoltare perché è “Un regalo per tutto il pubblico e anche per chi come me crede che la grande eredità lasciata dai maestri della canzone sia indispensabile per chi ne inventa di nuove in questo tempo”.

Sulle registrazioni, il cantautore racconta: “Per avvicinarmi alla vocalità di Lucio mi sono dapprima misurato con la sua voce in un duetto virtuale nato durante il tour negli stadi di quest’estate. Quella esperienza è stata così coinvolgente da farmi pensare immediatamente a un vero e proprio progetto artistico”.

Cremonini spera che il brano possa emozionare chi lo ascolterà: “Nella cover l’artista e illustratore Gianluigi Toccafondo ha disegnato una donna, forse una sirena, immersa in un mare blu senza confini, mentre si lascia trasportare dalla corrente. ‘Stella di mare’ è come quella donna, un brano che incanta i viaggiatori, supera le barriere del tempo per arrivare fino a noi, continuando a ispirare le nuove generazioni e commuovere”.

IL CUGINO DI DALLA: “È COME AVERE L’ILLUSIONE CHE LUCIO POTESSE ANCORA CANTARE SUL PALCO”

E sul duetto Daniele Caracchi, cugino di Lucio Dalla e Presidente di Pressing Line, racconta: “Quando Cesare mi ha raccontato che avrebbe desiderato cantare ‘Stella di mare’ nel suo tour negli stadi italiani e che avrebbe voluto farlo con Lucio è stata una sorpresa e un’emozione indescrivibile: avere la possibilità di rivedere e riascoltare la voce di Lucio davanti a migliaia di persone è stato come restituirci l’illusione che Lucio potesse ancora cantare sul palco. Cesare sta tramandando con il suo percorso artistico la grande eredità musicale che Lucio ci ha lasciato”.

IL NUOVO DISCO DI CREMONINI

Il brano è stato prodotto e riarrangiato in studio da Cesare Cremonini e dal produttore e musicista Alessandro Magnanini.

‘Stella di Mare’ con Lucio Dalla sarà contenuta nell’album ‘Cremonini Live: Stadi 2022 + Imola’, in uscita venerdì 28 ottobre, già disponibile per il pre-order e che contiene la registrazione del trionfale tour negli stadi di quest’estate e della magica notte di Imola.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-22T12:06:41+02:00