Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Asl di Brindisi sospende 16 operatori sanitari ‘no vax’

infermieri
In tredici hanno presentato documentazione medica per esenzione che sarà valutata da una commissione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI –  Sono 38 gli operatori sanitari della Asl di Brindisi che hanno prodotto certificazione della avvenuta vaccinazione e 13 quelli che hanno presentato documentazione medica per esenzione che sarà valutata da una commissione. Lo rende noto l’azienda sanitaria locale spiegando che sono salite a 43 le lettere di invito a vaccinarsi rivolte agli operatori sanitari non ancora immunizzati e che non hanno motivato la mancata vaccinazione: 16 gli operatori sanitari dipendenti della Asl che sono stati sospesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»