Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Treviso asportati tre tumori in un solo intervento a paziente dichiarato inoperabile

Ospedale-CaFoncelllo-Treviso-scaled
L'equipe dell'ospedale Ca'Foncello diretta da Giacomo Zanus ha affrontato il rischio dell'intervento chirurgico, che è riuscito con successo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – Tre tumori, uno al fegato, uno al pancreas e uno allo stomaco, in un paziente con diabete e una grave patologia cardiaca, respiratoria e plurivascolare. La situazione sembrava disperata, tanto che il rischio intra e perioperatorio aveva indotto i medici curanti ad escludere la possibilità di un approccio chirurgico. Visto che era però impossibile anche utilizzare terapie efficaci per trattare i tre tumori, la seconda chirurgia dell’ospedale Ca’Foncello di Treviso, diretta da Giacomo Zanus, ha deciso di affrontare il rischio dell’intervento chirurgico, unica opzione in grado di fornire chances di sopravvivenza al paziente.

L’intervento, durato ben sette ore, è riuscito e ha permesso di rimuovere tutti e tre i tumori. Il decorso post operatorio è stato complesso per via delle gravi patologie che compromettono la funzionalità epatica, cardiaca, respiratoria e vascolare. I controlli strumentali eseguiti successivamente hanno però confermato il pieno recupero clinico, in assenza di patologia tumorale.

“Lo straordinario risultato clinico di questo intervento è stato possibile grazie alla lungimirante collaborazione tra istituzioni, ospedale ed Università, un lavoro di squadra che ha garantito disponibilità di risorse, tecnologia di ultimissima generazione e le più recenti acquisizioni della ricerca scientifica”, commenta Zanus.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»