Berlusconi: “Chi guarda al governo o a Renzi è fuori da Forza Italia”

Il leader di Forza Italia avverte i suoi parlamentari. E chiude il tema delle divisioni interne: "Solo pettegolezzi e falsità"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Siamo nel centrodestra senza confusioni e ambiguità, chi tra noi pensasse di avere un occhio di riguardo verso il governo Conte o verso Matteo Renzi si porrebbe fuori da Forza Italia, lontano”. Così Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la kermesse di Forza Italia a Viterbo.

Berlusconi non ha potuto essere fisicamente a Viterbo perchè il suo elicottero, riferiscono, è rimasto bloccato all’aeroporto a causa del maltempo. 

“RENZI GIOCA NELL’ALTRA METÀ CAMPO, NON È LA NOSTRA”

“Non esiste in Italia una sinistra liberale, non credo che Renzi riesca a crearla. Ma anche se dovesse riuscire in questo difficile compito riguarderà l’altra metà campo, il centrosinistra, non la nostra”, afferma ancora Berlusconi in collegamento telefonico con la kermesse di Viterbo.

“NOSTRO FUTURO LONTANO DA SOVRANISTI E STATALISTI”

“Oggi come nel ’94 il futuro di Forza Italia è nel dare di nuovo voce all’Italia che non è rappresentata in politica”, dice Silvio Berlusconi intervenendo al telefono alla kermesse di Forza Italia. In una Italia “incattivita” si contrappongono “una destra sovranista e una sinistra pauperista e statalista. Due Italie contrapposte che non la rappresentano e non le danno prospettiva”, sottolinea.

“COMPATTI E UNITI, IL RESTO SOLO FALSITÀ”

“Voglio fare chiarezza su quello che sta succedendo nel nostro partito. Sui giornali si leggono ricostruzioni fantasiose, sono solo pettegolezzi e falsità che però possono disorientare gli elettori” dice ancora Berlusconi. “La vera Forza Italia siamo noi, siete voi- continua- c’è uno scambio si idee, siamo persone libere con sensibilità diverse, ma Forza Italia è compatta, unita e non c’è nessuno tra noi che metta in discussione il nostro compito nel paese. Forza Italia non fa parte del centrodestra, è il centrodestra“, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»