Roma 2024, Zingaretti: “Il ‘no’ un drammatico errore”/VIDEO

"Le Olimpiadi potevano essere un rischio o un'opportunità, la differenza è come si fanno", dice Zingaretti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Io penso che tutto nella vita può essere un rischio o un’opportunità, anche camminare. E’ bello camminare ma se si cade ci si fa male. Le Olimpiadi potevano essere un rischio o un’opportunità, la differenza è come si fanno. Penso che rinunciare sia stato un drammatico errore ma soprattutto, forse, un elemento di non fiducia nei confronti di se stessi, cioè di coloro che avrebbero dovuto gestirle”.

Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine della presentazione dei bandi per la reindustrializzazione, ha commentato la scelta del sindaco di Roma, Virginia Raggi, di rinunciare a Roma 2024. “Mi auguro, ma non so se è possibile, che ci sia un ripensamento– ha aggiunto- ma, ripeto, lo considero un errore perchè tutto nella vita contiene al suo interno rischi e opportunità. Noi siamo stati eletti per dare ai cittadini le opportunità e non rinunciare per paura”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»