hamburger menu

Fratelli d’Italia fa quadrato intorno a Meloni: “Indecente è Letta che fa entrare i migranti”

Deputati e senatori difendono la leader dagli attacchi dopo la pubblicazione del video dello stupro a Piacenza

Pubblicato:22-08-2022 18:46
Ultimo aggiornamento:22-08-2022 18:46
Canale: Emilia Romagna
Autore:
meloni_fdi
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – I parlamentari di Fratelli d’Italia si stringono attorno alla loro leader. Alle accuse piovute addosso a Giorgia Meloni che ha postato sui social il video dello stupro di Piacenza, il partito della destra sceglie come miglior difesa l’attacco. Al segretario del Pd, Enrico Letta, che ha definito “indecente” la decisione di Meloni di pubblicare le immagini della violenza sessuale su Facebook, risponde direttamente il deputato Federico Mollicone. “A Letta diciamo che indecenti sono le politiche sull’immigrazione del Partito Democratico che fa entrare in Italia migliaia di immigrati con la finta definizione di richiedenti asilo – sostiene Mollicone – e li lascia per strada come animali in preda agli istinti primari”.

Il deputato Galeazzo Bignami, invece, anche in questo caso, evoca la tesi dei “due pesi e due misure” della sinistra. Il deputato FdI dice che “il Pd non si faceva scrupoli solo pochi giorni fa nel condividere le foto in chiaro della tragica uccisione dell’ambulante Alika a Civitanova Marche. E mentre il presidente di Fratelli d’Italia ha immediatamente condannato sia l’uccisione dell’uomo che lo stupro ai danni della donna ucraina – prosegue – Enrico Letta e i suoi seguaci non hanno speso una sola parola per condannare la violenza sessuale di Piacenza e si perdono in fiumi di parole per contestare strumentalmente Giorgia Meloni, così da coprire il fallimento delle loro politiche migratorie”.

SANTANCHÈ: “LETTA TACE SU VIOLENZE SE COMMESSE DA IMMIGRATI”

Anche la senatrice Daniela Santanchè attacca il leader dem: “Letta definisce ‘indecente’ la scelta di Giorgia Meloni di condividere su Facebook il video dello stupro di Piacenza, pubblicato ieri sui siti di importanti e autorevoli quotidiani nazionali. E la cosa non mi sorprende perché con il Pd sempre la stessa storia: quando si tratta di una violenza sessuale compiuta da un immigrato non ci sono diritti delle donne che tengano. L’obiettivo è tacere, far finta di nulla: non è successo niente“.

“E pure le femministe tacciono – prosegue Santanchè – E incredibilmente il problema non è più una violenza sessuale ripresa da una telecamera in centro città, subita da una donna inerme per mano di un balordo ma chi denuncia il fatto. Ecco caro Letta, questo è indecente: la vostra mentalità ipocrita e maschilista che vi impedisce addirittura di esprimere solidarietà verso la vittima dell’abuso”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-22T18:46:24+01:00