Coronavirus, impennata dei contagi: 1.071 nuovi casi e 3 morti

Iss: "L'indice RT a 0,83 potrebbe essere sottostimato"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Superati i mille contagi da covid nelle ultime 24 ore. Oggi i dati diffusi dal ministero della Salute registrano 1.071 nuovi casi e 3 morti. Complessivamente il totale dei casi dall’inizio della pandemia si attesta a 258.136 mentre i deceduti arrivano a 35.430. Gli attualmente positivi sono 17.503 con un incremento di 825 rispetto a ieri. Le Regioni con piu’ casi nelle ultime 24 ore sono Lazio (215), Lombardia (185), Veneto (160), Emilia Romagna (80).

LEGGI ANCHE: Coronavirus, record di positivi nel Lazio: sono 215, mai così tanti

ISS: “INDICE RT A 0,83 POTREBBE ESSERE SOTTOSTIMATO”

L’indice di trasmissione nazionale (Rt) calcolato sui soli casi sintomatici e riferito al periodo 30 luglio – 12 agosto 2020, è pari a 0,83. Questo indica che, al netto dei casi asintomatici identificati attraverso attività di screening/tracciamento dei contatti e dei casi importati da stato estero (categorie non mutualmente esclusive), il numero di casi sintomatici diagnosticati nel nostro paese è stato sostanzialmente stazionario nelle scorse settimane. In questo particolare momento dell’epidemia, ricorda il documento, l’indice di trasmissione (Rt) calcolato sui casi sintomatici, pur rimanendo l’indicatore più affidabile a livello regionale e confrontabile nel tempo per il monitoraggio della trasmissibilità, potrebbe sottostimare leggermente la reale trasmissione del virus a livello nazionale”. Lo rileva l’Istituto superiore di Sanità nel bollettino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

22 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»