Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

È Valentina Sganga la candidata sindaca del M5S a Torino

valentina sganga
La capogruppo in Consiglio comunale ha battuto con il 54,24% delle preferenze il consigliere Andrea Russi nel voto online sulla nuova piattaforma SkyVote
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TORINO – Sarà Valentina Sganga la candidata sindaca del Movimento 5 Stelle per le comunali di quest’autunno a Torino. Lo ha annunciato il presidente del Comitato di garanzia Vito Crimi con una diretta Facebook sulla pagina del Movimento 5 Stelle. Il voto dei torinesi iscritti al M5S sulla nuova piattaforma SkyVote ha incoronato Sganga, capogruppo del Movimento in Consiglio comunale, candidata sindaca con il 54,24% delle preferenze, contro il 45,76% del suo sfidante, il consigliere comunale torinese Andrea Russi.

L’ALLEANZA CON I VERDI E L’APERTURA ALLE FORZE PROGRESSISTE

Valentina Sganga è la candidata sindaca del Movimento 5 Stelle, ma punta ad allargare le forze della coalizione che la sostiene. “Sono felice e orgogliosa di essere stata scelta come candidata del Movimento e della coalizione, che comprende i Verdi, che ci sosterrà alle prossime amministrative”, dichiara Sganga all’indomani della votazione che l’ha incoronata candidata sindaca del Movimento 5 Stelle e quindi anche dei Verdi, che da una settimana hanno scelto di lasciare il tavolo del centrosinistra per unirsi ai 5 Stelle alle prossime amministrative di Torino.


I temi saranno “i tre assi che hanno caratterizzato questi anni: il lavoro, i diritti con particolare attenzione a giovani e donne, e l’ambiente, la qualità della vita“. Sganga punta “a vincere al ballottaggio”, e per farlo è pronta ad aprire la coalizione “a forze progressiste, dell’asse del centrosinistra, sicuramente guardando all’idea che Giuseppe Conte sta cercando di costruire a livello nazionale”. A Torino non è successo, ma dopo lo scippo dei Verdi, Sganga si augura di poter sottrarre altre forze al centrosinistra: “Non siamo riusciti a concretizzare col Pd ma ci sono altre forze politiche al momento in quella coalizione che speriamo ci appoggino per perseguire un percorso che guardi a una città più giusta”.

Immagino un’amministrazione molto più politica e meno tecnica rispetto a quella di Chiara Appendino“. Con Valentina Sganga candidata sindaca, il Movimento 5 Stelle di Torino vuole puntare sull’esperienza acquisita dai militanti 5 Stelle nelle istituzioni torinesi per proporre una squadra più esperta. “Quando siamo entrati in Consiglio comuanle nel 2016 eravamo degli assoluti debuttanti nelle istituzioni. Sono stati cinque anni per crescere, e io vorrei premiare l’esperienza dei consiglieri uscenti della maggioranza“, dichiara la candidata sindaca il giorno dopo la sua investitura sulla piattaforma SkyVote. Sganga ritorna sul tema della necessità di una giunta con più figure politiche: “Penso che eventuali assessori politici possano portare un valore aggiunto, come si è visto con Unia (Ambiente) e Iaria (Urbanistica), secondo me a livello di maggioranza con loro c’è stata maggiore capacità di dialogo e confronto. Questo non vuol dire che questo dialogo non ci sia stato anche con altri assessori della giunta Appendino – conclude l’esponente M5S – ma certamente per me il fattore politico è un valore aggiunto”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»