Ostia, foto a bimbi in spiaggia: arrestati due indiani

I due indiani sono stati accerchiati e si è sfiorato il linciaggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Al termine di accurati accertamenti con il magistrato di turno i Carabinieri di Ostia hanno arrestato due uomini di origini indiane di 33 e 28 anni, incensurati, disoccupati, con le accuse di pornografia minorile e detenzione di immagini pornografiche. I due ragazzi si trovavano, ieri alle 17.30 circa, in uno stabilimento di Ostia, in lungomare Paolo Toscanelli. Arrivati sul posto via spiaggia, la coppia è stata notata da un gruppo di genitori mentre fotografava con i cellulari alcuni bambini ospiti del lido. I due indiani sono stati quindi accerchiati e si è sfiorato il linciaggio. Solo l’arrivo dei Carabinieri ha riportato la calma. I militari hanno sequestrato cellulari dei due e bloccato gli indiani, in attesa delle verifiche del caso. Al termine dei riscontri è stato appurato che sugli smartphone avevano fotografie di bambini in costume da bagno e file video con minori. Immediato l’arresto è oggi il giudizio con il rito direttissimo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Luglio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»