Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, a Ponte Galeria “i rifiuti invadono carreggiata”

La denuncia dei consiglieri Francesco Figliomeni (Misto) e Marco Rollero (Forza Italia)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dietro la stazione ferroviaria di Ponte Galeria montagne di rifiuti di ogni genere, anche speciali quali frigoriferi, materiale plastico, calcinacci, materassi, divani, mobili, copertoni, hanno invaso e ristretto la sede stradale per diverse centinaia di metri e ciò a pochi passi dal centro abitato. E certamente il video che è stato girato e che documenta questo schifo non è un bel vedere per i cittadini e per qualche turista che, magari atterrato dal vicino aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci, potrebbe raccontare all’estero di questa vergogna tutta italiana”. Lo dichiarano il consigliere comunale Francesco Figliomeni, esponente del gruppo misto e il presidente del club delle libertà per le politiche sociali e sicurezza, Marco Rollero di Forza Italia, osservando che “oltre alla inciviltà delle persone che utilizza tale luogo come vastissima discarica, rammentiamo che un adeguato servizio di controllo della polizia locale, anche con telecamere, potrebbe impedire questo traffico di rifiuti che viene alimentato da persone senza scrupoli che quasi sempre si avvalgono dei rom per lo smaltimento”.

Prosegue la nota: “Non se ne può più dell’immobilismo della Giunta grillina che, con il sindaco Raggi e l’assessore Montanari, ogni giorno pensa di amministrare la città con gli slogan e non con le azioni concrete che sarebbero necessarie. Chiediamo al sindaco un intervento immediato anche perché i ripetuti servizi di rimozione dei rifiuti gravano sulle tasche dei romani che oramai sono stanchi di pagare per colpa di una amministrazione totalmente inefficiente ed incapace”, chiude la nota.

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»