In Perù scoperto un giacimento di litio: è il più grande al mondo

Secondo gli esperti, costituirebbe una riserva due milioni e 200mila tonnellate di carbonato di litio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si troverebbe in Perù, nella regione andina del Lago Titicaca, il giacimento di litio più grande al mondo: lo hanno annunciato nei giorni scorsi i dirigenti di Macusani Yellowcake, società filiale del colosso canadese Plateau Energy. Il giacimento, riferisce l’emittente di Lima ‘Radio Rpp’, sarebbe stato scoperto nella seconda parte del 2017 a un’altitudine di circa 4.500 metri. Secondo Ulises Solis, direttore generale di Macusani Yellowcake, le riserve sarebbero equivalenti ad almeno due milioni e 200mila tonnellate di carbonato di litio, alle quali aggiungere poi oltre 130 milioni di libbre di uranio.

Il giacimento occupa circa un terzo di un antico lago, situato nella regione di Puno, circa 150 chilometri a nord del Titicaca. Per l’avvio della produzione, ha calcolato Solis, servirebbero investimenti per 800 milioni di dollari. Il litio è ritenuto minerale strategico anche per il suo impiego nelle batterie.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»