Dieci figli di jihadisti francesi rimpatriati dalla Siria

I minori si trovavano in campi del nord-est del Paese sotto il controllo di milizie curde
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Dieci figli di combattenti islamisti francesi, tutti minorenni, sono stati rimpatriati nella notte in provenienza dalla Siria: lo ha reso noto a Parigi il Quai d’Orsay, il ministero degli Esteri.

I minori si trovavano in campi del nord-est del Paese sotto il controllo di milizie curde. Sono “orfani” o “casi umanitari” e adesso dovrebbero essere seguiti dalle autorità giudiziarie che garantiranno loro cure mediche o li affideranno ai servizi sociali.

Dalla caduta delle ultime roccaforti dello Stato islamico nel 2019 la Francia ha rimpatriato 28 figli di jihadisti dalla Siria. Parigi ha “ringraziato l’amministrazione semi-autonoma dei curdi per la cooperazione”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

22 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»