Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bologna, le ciliegie ‘made in Unibo’ finiscono sulle tavole delle mense Caritas

La raccolta si svolgerà domenica nei campi sperimentali di Vignola, in provincia di Modena
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Metti una domenica d’estate a raccogliere ciliegie in un podere di campagna. Metti che si tratti di ciliegie speciali, curate e perfezionate proprio per esaltare le proprietà di salute di questo frutto, e che una volta raccolte diventino ancora più ‘buone’ perchè confezionate e donate alle mense della Caritas e alle associazioni di volontariato che si occupano dei più deboli. Ecco gli ingredienti dell’iniziativa lanciata dall’Azienda agraria dell’Università di Bologna per questa domenica, quando si svolgerà la raccolta delle ciliegie ‘made in Unibo’, ovvero le ciliegie ‘sperimentali’ messi a punto dal dipartimento di Scienze agrarie dell’Alma mater e ormai molto conosciute.

L’obiettivo è raccogliere dai campi sperimentali di Vignola, in provincia di Modena, più di duemila cestini da donare alle mense e ad altre associazioni che si prendono cura dei più bisognosi, addolcendo la tavola di chi è meno fortunato. La sera stessa di domenica, infatti, le ciliegie arriveranno nelle mense Caritas di Modena, San Cesario, Nonantola, Santa Teresa di Modena, Brodano di Vignola, Castelvetro, Portobello Emporio sociale di Modena, l’Associazione di Volontariato Onlus – Porta Aperta, la Mensa piazza Verdi di Padre Domenico, l’Antoniano Onlus Bologna, le Cucine sociali Bologna, Piazza Grande Bologna.

Le ciliegie ‘made in Unibo’, che sono molto apprezzate per l’attraente aspetto e il piacevole sapore, “sono frutti dalle eccellenti qualità nutrizionali e con notevoli proprietà salutistiche- spiega una nota dell’Alma mater- grazie all’alto contenuto di sostanze fenoliche con riconosciute proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie e vasoprotrettrici”. Insomma, un vero e proprio toccasana per la  salute.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»