Elezioni Europee, il 23 maggio alla Dire la tavola rotonda su “Europa, i diritti delle donne e la posta in gioco”

voto_referendum
Parteciperanno la capolista del M5S Daniela Rondinelli; la filosofa e docente Francesca Izzo; la dottoranda e studiosa delle Madri Fondatrici dell’Europa, Maria Pia Di Nonno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’Europa, i diritti delle donne e la posta in gioco”, questo il titolo del terzo e ultimo approfondimento di DireDonne dedicato al tema delle europee che si terrà domani, giovedì 23 maggio a partire dalle 13.30 presso la sede della Agenzia Dire, in corso d’Italia 38A. Una tavola rotonda con la capolista del Movimento 5 Stelle Daniela Rondinelli; con la filosofa e docente Francesca Izzo e con Maria Pia Di Nonno, dottoranda e studiosa delle Madri Fondatrici dell’Europa, alle quali è stato dedicato un ciclo di conferenze pubbliche.

“Cercheremo di capire cosa c’è in gioco, anche dal punto di vista dei diritti delle donne oltreché della parità di genere, con il voto di domenica 26 maggio- spiega la giornalista Sandra Zampa che modererà il dibattito- e sarà inoltre interessante capire come le ‘madri’ dell’Europa avessero immaginato la nuova realtà che si andava costruendo con la messa in comune di regole e istituzioni. Come deve cambiare l’Europa in cui viviamo per corrispondere ai bisogni e alle speranze delle sue cittadine e dei suoi cittadini? Quanto vale l’Europa per la tutela dei diritti delle donne, delle madri, delle lavoratrici, delle studentesse? E quale ruolo potranno avere le elette nell’Europarlamento? Per quale Europa lavoreranno?”. Sono alcune delle domande che daranno il via al confronto in diretta sulla pagina fb dell’Agenzia Dire dalle 13.30 e successivamente sul sito.

LE BIOGRAFIE DELLE PARTECIPANTI

Maria Pia Di Nonno

Maria Pia Di Nonno, Dottoranda presso la Sapienza Università di Roma in ‘Storia dell’Europa’, nel 2014 ha ricevuto il Premio ‘Giacomo Matteotti’ della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con una tesi sul pensiero politico di Adriano Olivetti, ed è l’ideatrice di una serie di conferenze promosse dal 2014-2015, dagli Young Leaders dell’Istituto Luigi Sturzo di Roma, sulle Madri Fondatrici dell’Europa. Nel 2017 la ricerca – grazie al bando di ‘Avvio alla Ricerca’ (anno 2016) della Sapienza Università di Roma –  è stata raccontata anche tramite una conferenza e dei pannelli contenenti nove brevi biografie. Materiale che è confluito nel libro, presentato il 17 febbraio 2017 alla Sapienza, “Europa. Brevi ritratti delle Madri Fondatrici” stampato nel mese di gennaio dalle Edizioni di Comunità. Nel 2017 ha ricevuto la Beca Sofia Corradi (Premio Carlo V) e nel 2018 il Premio Altiero Spinelli della Commissione Europea.

Daniela Rondinelli

Daniela Rondinelli è stata per oltre 20 anni responsabile delle relazioni internazionali della Fisascat-Cisl. Si è occupata di vertenze a livello nazionale ed europeo. Ha difeso i diritti dei lavoratori e dei soggetti più vulnerabili a livello europeo ed internazionale (ILO, ONU). E’ impegnata dal 2010 presso il Comitato Economico e Sociale Europeo, prima come consigliere (2010-2015) ed oggi come funzionaria presso l’ufficio di presidenza del CESE con deleghe al lavoro e alle relazioni internazionali (2015-oggi).

Francesca Izzo

Francesca Izzo ha insegnato Storia delle dottrine politiche e Filosofia della politica all’Università l’Orientale di Napoli dal 1981 al 2013. La sua attività di ricerca si è svolta intorno al pensiero filosofico e politico del Seicento e del Novecento. Ha diretto il Centro di studi e ricerche delle donne presso la Fondazione Istituto Gramsci (1992-95); È stata membro del comitato scientifico della Fondazione Istituto Gramsci e attualmente fa parte del Comitato dei Garanti

LEGGI IL CURRICULUM COMPLETO FRANCESCA IZZO

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»