Roma, dopo ‘La pecora elettrica’ gli artigiani di Centocelle fanno rete

Una reazione innescata da quanto accaduto il 25 aprile scorso, quando ignoti hanno appiccato le fiamme alla storica e amata libreria del quartiere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una giornata di unione, cultura e confronto per reagire contro chi tenta di dividere. Appuntamento per domenica 26 maggio a Centocelle con l’evento organizzato da ‘CentoCellule’, la nuova rete di attività artigianali del quartiere ad est di Roma.

Oltre 28 anime imprenditoriali che hanno deciso di unirsi e di aprire le saracinesche per mostrarsi ancor di più al quartiere e al resto di Roma. Una reazione innescata da quanto accaduto il 25 aprile scorso, quando ignoti hanno appiccato le fiamme a ‘La pecora elettrica’, storica e amata libreria del quartiere. Un episodio che oltre a far partire gara di solidarietà tra negozianti con una raccolta fondi che ha sfiorato i 30mila euro, ha unito ancor di più le realtà locali.

Leggi anche: Roma, incendio alla libreria ‘La Pecora Elettrica’: è boom di donazioni online

“Ospiteremo all’interno dei nostri spazi – dicono- attività, musica, giochi, laboratori, incontri enogastronomici e chi più ne ha più ne metta! Artiste e artisti del territorio, bar – woman, sommelier critici, scrittori, chef, cantanti, musiciste, cineasti, fotografe e tanti altri, saranno ospiti nelle nostre realtà per donare al territorio un giorno unico, colorato, ricco di spunti didattici e di svago”.

Il momento è quello giusto perchè “Centocelle sta avendo un cambiamento rilevante, dove l’apertura di numerose attività può portare ad un estraniamento invece che ad una socialità di confronto, scambio e legame, le realtà presenti nella rete di CentoCellule si mettono in gioco, decidendo di aprirsi a tutte e a tutti in una giornata simbolo”.

Per questo rete, ma anche per questo cellule. “Semanticamente distanti, le abbiamo avvicinate con lo spirito di apertura che doverosamente ci compete e appartiene”. Da qui la dedica per la giornata del 26 maggio: “Un pensiero di solidarietà va alla nostra amica, La Pecora Elettrica, compagna dall’inizio del nostro percorso, che ospiterà, coi mezzi che le sono rimasti, la fine della nostra caccia al tesoro”.

Ecco il programma:

– Dalle 9.00 per tutta la giornata, Centocicli partenza della Caccia al Tesoro a Premi, in bicicletta e a piedi.

– Dalle 10.00 Alle 12.00, Fassangue ‘Il caffè dalla pianta alla tazzina’.

– Dalle 10.00 alle 12.00, Di Vetro Corso di vetrofusione, dai 10 ai 109 anni, contributo libero.

– Dalle 10.30 alle 13.00, L’arte Perfetta associazione culturale Corso di ceramica, per adulti e bambini.

– Dalle 11:00 alle 15:00, FAD Burger and Bistrot – Centocelle, viale delle Orchidee 15, ”Crea il tuo foglio di carta” laboratorio per tutte le età.

– Per tutto il giorno mostra di “Star Wars Episodio IV”: Illustrazioni a cura di ZeroCalcare e Nova, per This Is Not A Love Song.

– Alle 12.00, L’Ombralonga “Dal Veneziano” Vineria Cicchetteria Incontro con il produttore ‘ Cantina Robertiello’.

– CONTEMPORANEAMENTE ”NOSTRESS” aperitivo per grandi e piccini, spettacoli, magie e divertimento

– Alle 12.00, ”MATINEÈ DA Shah mat” Con Luigi Martina al violino e Elena Cortese al pianoforte.

– Dalle 12.00 per tutta la giornata, Araba Fenice Tattoo e Piercing Walk in day.

– Dalle 12 alle 16.00, B-Folk Pranzo etnico con BaoBab Food and Catering e concerto di musica tribale.

– Dalle 13.00, L’Erba del Vicino ‘Spaghettiamo la canapa’, pranzo vitaminico.

– Dalle 13.00 alle 15.00, Breaking Bread bistrot Con 10 soldi, pranzo al buffet libero.

– Dalle 14.00 alle 16.00, L’arte Perfetta associazione culturale propone un corso di smalti su terracotta.

– Dalle 14.30 alle 16.30, L’Ombralonga “Dal Veneziano” Vineria Cicchetteria, ‘Aladin- Scarabocchi resistenti’, vendita a sostegno del BAM (Biblioteca Abusiva Metropolitana).

– Dalle 14.30 alle 16.00 dalle 17.30 alle 19.00 : Dystopia store – 0stile Serigrafia Ribelle – Fhate Off ”Il triangolo delle autoproduzioni” creazione della maglietta dalla grafica al ricamo, passando per la serigrafia.

– Alle 15.00, Fassangue Laboratorio free di tecniche di stampa antica – Alle 15.00, Il Dono degli Gnomi ”Dal modello alla realizzazione passando per le mani dell’artigiano” esibizione live.

– Alle 16.00, Porte Finestre Parquet e Sicurezza Fratelli Marinelli Sas ”La finestra ci racconta” chiacchiere dimostranti sul riequilibrio ambientale.

– Dalle 16.00 ALLE 18.00, Di Vetro Corso di vetrofusione, dai 10 ai 109 anni, contributo libero.

– Dalle 16.00 ALLE 17.30, Fhate Off, ”ricaMALE” workshop di ricamo a sottoscrizione libera.

– Dalle 16 ALLE 19.00, L’arte Perfetta associazione culturale Corso di pittura su porcellana.

– Dalle 16.30, La Città Perduta Giornata di gioco libero – 3 tavoli 3 livelli di difficoltà – Alle 17.00, Shah mat Dj set & Showcase con Rasta Blanco e Tsunami Massive.

– Alle 17.30, Bancolibri Sulla Strada Presentazione del libro di Kritik edito da Derive e Approdi.

– Alle 18.00, Brutta e Verdura: Presentazione del libro ”Centocelle l’evoluzione dell’imprenditoria locale” di Andrea Martire e Vincenzo Luciani.

– Dalle 18.00, DYSTOPIA ”Volume secondo dj set vinilico ” presentazione dell’ultimo album del Maestro Ice One.

– Alle 18.00, BRUTTA E VERDURA: Presentazione del libro ”Centocelle l’evoluzione dell’imprenditoria locale” di Andrea Martire e Vincenzo Luciani.

– Dalle 18.00 alle 19.30 DA Menabó Vino e Cucina Aperitivo popolare.

-Dalle 18.00 alle 21.00, La Botte Piccola ”Aperitivo de Core” polpette e libro.

– Dalle 18.30 alle 20.30, Est centocelle Tre minicorsi cocktail – Negroni, Moscow Mule, Mojito.

– Dalle 19.30, Le Chat Noir” Live dei ”Soggetti Smarriti 100celles’band”.

– Alle 19.30, Brutta e Verdura : Bierlab i segreti di come viene prodotta la birra.

– Dalle 20 Festina Lente La Birreria: Celluloide – Videoproiezioni lente.

– Dalle 20.30, Vegusta ” Fritto in jazz” Assaggi di fritti e di jazz.

– Alle 21.00, Porte Finestre Parquet e Sicurezza Fratelli Marinelli Sas Performance di Daniele Amenta

Con un consiglio: “Se venite da fuori prendete i tram di Centocelle (5-19-14) oppure la metro C fermata piazza dei Mirti o Gardenie, bus 548 – 451 – 542 – 544 – 313 e tanti altri! Oppure vi aspettiamo in bici!”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»