Clima, venerdì 24 maggio Global Strike in 126 città d’Italia

Italia fra nazioni più attive per evento lanciato da Greta Thunberg. Corteo anche a Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ad oggi più di 110 nazioni del mondo organizzeranno il Global Strike for Future del 24 maggio, lanciato da Greta Thunberg. Tra questi l’Italia che con 126 città mobilitate è fra le nazioni nel mondo più attive. Da Roma a Milano, da Genova a Torino, da Acireale a Vittorio Veneto tutte le città si possono trovare su bit.ly/FFFMappa24maggio.

Guarda la diretta da Bologna:

“Non c’è più tempo da perdere – sono le parole di Antonio Guterres, segretario generale dell’Onu – Lo dicono gli scienziati, che, all’unanimità, chiedono un drastico cambio di rotta. Lo ripete l’ultimo rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change dell’Onu – il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti climatici – ricordandoci che abbiamo meno di 11 anni prima di superare il punto di non ritorno. Lo gridiamo noi attivisti di FridaysForFuture– continua la nota- invocando il diritto a un futuro. Per noi e per le generazioni a venire. Eravamo in piazza il 15 marzo in più di 2 milioni. Abbiamo fatto tremare cinque continenti, e dato speranza al mondo intero. ‘Ci avete rotto i polmoni!’ gridavamo con forza. A fianco a noi hanno camminato insegnanti, genitori, bambini, lavoratori, nonni. Perché il pianeta appartiene a tutti, e tutti apparteniamo a questo pianeta”.

IL CORTEO A ROMA

In particolar modo a Roma, con la presenza del geologo Mario Tozzi e Antonello Pasini, fisico climatologo del Cnr, si svolgerà uno degli appuntamenti più attesi, dopo che il 19 aprile Greta è stata accolta da più di 30.000 persone in piazza del popolo. Per la prima volta il 24 maggio si svolgerà un corteo, appuntamento alle 10 in piazza delle Repubblica e che seguirà il seguente percorso: piazza della Repubblica; via delle Terme di Diocleziano; via Giovanni Amendola; via Cavour; largo Corrado Ricci; via dei Fori Imperiali; piazza della Madonna di Loreto. Per l’occasione sono decine le scuole medie inferiori e superiori mobilitate, e tutte e tre le università di Roma. Tantissime le associazioni ambientaliste e i gruppi che hanno dato l’adesione. In piazza ci sarà anche la piccola Alice di 9 anni, che ha continuato, sulla spiaggia di Anzio, a fare i suoi Fridays for Future per salvare il Pianeta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»