Euro 2020, prima volta di una donna arbitro. Tra gli italiani Orsato unico selezionato

Sarà Daniele Orsato a rappresentare la classe arbitrale italiana ad Euro 2020, mentre Stephanie Frappart sarà la prima direttrice di gara per un Campionato europeo maschile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ci sarà anche Daniele Orsato a Euro 2020. L’arbitro di Schio è l’unico italiano inserito dalla UEFA nell’elenco dei 18 direttori di gara che saranno impegnati nelle 51 gare del torneo continentale che inizierà l’11 giugno allo stadio Olimpico di Roma con Italia-Turchia e si chiuderà l’11 luglio a Londra. Con lui ci saranno gli assistenti Alessandro Giallatini e Fabiano Preti; inoltre l’Italia sarà rappresentata anche dai VAR Marco Di Bello, Massimiliano Irrati, Filippo Meli e Paolo Valeri e dagli assistenti VAR Davide Massa e Stefano Alassio.

Nell’ambito di un programma di scambio che rientra nell’accordo di cooperazione con la Confederazione calcistica sudamericana (CONMEBOL), per la prima volta un arbitro sudamericano farà parte del gruppo dei direttori di gara europei e un arbitro europeo andrà in Sudamerica. Dunque l’argentino Fernando Rapallini e i suoi assistenti si uniranno ai direttori di gara europei selezionati per Euro 2020, mentre un’equipe arbitrale spagnola guidata da Jesús Gil Manzano raggiungerà gli arbitri selezionati per la Coppa America 2021 in Argentina e Colombia.

Per la prima volta, una donna è stata selezionata per un Campionato europeo maschile. Si tratta di Stephanie Frappart (Francia), che in questa stagione ha già diretto diverse partite delle competizioni UEFA per club e per nazionali, che è stata selezionata come arbitro di supporto e lavorerà come quarto arbitro. Ogni equipe arbitrale sarà formata da un arbitro, due assistenti, un quarto uomo, un assistente di riserva e quattro direttori di gara in sala VAR. In preparazione a Euro 2020 è previsto un corso per tutti gli arbitri, gli assistenti e gli arbitri VAR in programma a Istanbul dal 10 al 13 maggio.

Gli arbitri, gli assistenti e gli arbitri di supporto andranno in ritiro a Istanbul dal 7 giugno al termine dei quarti di finale. Quindi, i direttori di gara designati per le ultime tre partite si trasferiranno a Londra. Di seguito l’elenco dei 18 arbitri dell’Europeo: Felix Brych (Germania), Cuneyt Cakir (Turchia), Carlos Del Cerro Grande (Spagna), Andreas Ekberg (Svezia), Orel Grinfeeld (Israele), Ovidiu Alin Hategan (Romania), Sergei Karasev (Russia), Istvan Kovacs (Romania), Bjorn Kuipers (Olanda), Danny Makkelie (Olanda), Antonio Miguel Mateu Lahoz (Spagna), Michael Oliver (Inghilterra), Daniele Orsato (Italia), Artur Manuel Ribeiro Soares Dias Portogallo), Daniel Siebert (Germania), Anthony Taylor (Inghilterra), Clement Turpin (Francia), Slavko Vincic (Slovenia).

LEGGI ANCHE: Euro 2020, dal Pincio a Castel Sant’Angelo: a Roma il Trophy Tour

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»