Cinema, de Magistris e De Luca esultano: “Napoli domina i David di Donatello”

De Luca: "Successo straordinario per Napoli ai David di Donatello"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Napoli domina i David di Donatello. Intense interpretazioni, magiche scenografie, fotografia straordinaria, costumi originali, bellissimi testi e magnifiche musiche, grandi produzioni ed effetti digitali davvero speciali con Napoli sempre al centro delle macchine da presa di Ammore e malavita, premiato come miglior film della rassegna del cinema italiano, di Napoli velata, di Gatta Cenerentola e de La tenerezza. Siamo fieri, felici e riconoscenti”. Così su Facebook, in un messaggio di congratulazioni ai protagonisti del cinema italiano, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

“Napoli – prosegue il primo cittadino – set naturale con la sua straordinaria bellezza e con il suo ritrovato fascino. Dietro a tutto questo successo c’è fatica, competenza, sacrificio, passione. Napoli è una potenza di talento ed energia. Ci ho creduto sempre, anche quando pochi ci credevano. Ora siamo in tantissimi. Orgoglio napoletano!”.

DE LUCA: SUCCESSO STRAORDINARIO PER NAPOLI A DAVID DONATELLO

“Una raffica di riconoscimenti per il cinema napoletano. Un successo straordinario ai David di Donatello, che conferma la qualità del nostro cinema, come già era accaduto a Venezia, e anche che è giusta la strada che abbiamo intrapreso con la nostra legge regionale sul cinema che sostiene professionalità, competenze e investimenti. Complimenti a tutti gli operatori del settore che con passione e impegno hanno raggiunto questo importante risultato”. Così il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»