Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Conte e Fico, il ‘patto del caffè’: pausa made in sud al Pantheon

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print [video width="1280" height="720" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2019/02/movie_20190222_141134.mp4"][/video] ROMA - Ieri il M5s con la
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ieri il M5s con la decisione di dare una forma piu’ strutturata al movimento. Oggi i due esclusi dal vertice che flirtano nel nome dell’acqua pubblica e dei beni comuni. Giuseppe Conte e Roberto Fico protagonisti di un fuori programma al termine del dibattito a Montecitorio sullo ‘Stato dei beni comuni’: prima la cerimonia ufficiale in aula alla Camera con i sindaci e i presidenti dei Consigli comunali, poi un caffè in un noto bar nel centro di Roma. i’.

Spiazzando anche il cerimoniale della Camera e di Palazzo Chigi, i due presidenti decidono di fare una passeggiata a piedi uscendo da Piazza Montecitorio. Poco prima del Pantheon, sotto gli occhi stupiti di cittadini e turisti, il premier e la terza carica dello Stato entrano nel Caffe’ Tazza d’oro per una pausa all’insegna della tradizione italiana e, viste le origini di Fico, napoletana: Na tazzulella ‘e cafè.









Precedente
Successivo

Nelle immagini e nel video dell’Agenzia DIRE, immortalato il momento: i due entrano, si avvicinano alla cassa, a pagare e’ Conte, cinque euro per cinque caffe’.

“Di piu’ non è stato possibile – spiega scherzando Conte – le risorse erano limitate…”. Al bancone i due chiacchierano fitto fitto per alcuni minuti. Poi si fermano a parlare con alcuni dei collaboratori invitandoli a gustare i loro tre caffè.

Pausa terminata, il premier e il presidente della Camera tornano a Montecitorio, di nuovo a piedi, per salutare i sindaci.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»