Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Roma arrestati due imprenditori coinvolti nei lavori della metro C

In manette Alberto e Federico Di Virgilio, accusati di bancarotta fraudolenta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, stanno eseguendo l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Roma nei confronti dei fratelli Alberto e Federico Di Virgilio, imprenditori romani accusati di bancarotta fraudolenta.

Le indagini hanno fatto luce sul fallimento della Co.Ge.Di srl, società che ha avuto in sub-appalto alcuni lavori per conto della Metro C spa, incaricata della costruzione della linea C della metropolitana della Capitale.

Le attività investigative, condotte anche attraverso il minuzioso esame dei movimenti bancari dei soggetti indagati e delle società loro riconducibili, hanno fatto emergere una rilevante distrazione di utilità e beni societari, per un ammontare complessivo di oltre 24 milioni di euro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»