Carceri, Mattarella: “Assicurare dignità durante la pena”

ROMA - "Ognuno, anche l'Italia e gli altri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

mattarella_carceri

ROMA – “Ognuno, anche l’Italia e gli altri Paesi dell’Unione europea, deve fare il meglio, anche in casa propria, per adeguare il sistema penale e carcerario ai principi di umanità, consentendo ai carcerati una vita dignitosa durante la pena e dando loro la possibilità di progettare un futuro dopo avere effettivamente pagato per gli errori commessi”. Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante l’incontro al Quirinale con i Ministri della Giustizia partecipanti al IX Colloquio internazionale sul tema ‘Non c’è giustizia senza vita’, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio e che rilancia l’obiettivo, a livello mondiale, dell’abolizione della pena capitale. Presente anche il guardasigilli Andrea Orlando.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»