Il parco d’Aspromonte entra nella rete dei Geoparks Unesco

aspromonte
L'iter della candidatura, avviato nel 2017, sarà ratificato nel mese marzo, con la proclamazione ufficiale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – Il Parco nazionale d’Aspromonte entrerà nella rete Unesco Global Geoparks. L’iter della candidatura, avviato nel 2017, sarà ratificato nel mese marzo, con la proclamazione ufficiale da parte dell’Unesco. La notizia è stata anticipata dalla responsabile del progetto del Parco Sabrina Santagati, intervenuta stamane nella seconda giornata di #CalabriaInCampus 2020/2021 organizzato dalla fondazione Antonino Scopelliti. Santagati si è soffermata su tutte le tappe che hanno portato all’ottenimento del riconoscimento internazionale che “apre ora una nuova pagina per la valorizzazione, il confronto e il mantenimento dell’area protetta dell’Aspromonte non solo più legata alla sua biodiversità, ma anche ai numerosi siti geologici”.

LEGGI ANCHE: Geoparchi Unesco, primo semaforo verde per il Parco dell’Aspromonte e della Maiella

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»