Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

‘Gap&Ciak’: a Roma il convegno su uguaglianza e genere nell’industria dell’audiovisivo

ROMA - 'Gap & Ciak: uguaglianza e genere nell’industria dell’audiovisivo' è il convegno che si tiene giovedì prossimo 24 gennaio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘Gap & Ciak: uguaglianza e genere nell’industria dell’audiovisivo’ è il convegno che si tiene giovedì prossimo 24 gennaio dalle 9.30 al Teatro dei Dioscuri a Roma, in via Piacenza 1. Così in un comunicato stampa. 

Il convegno, organizzato dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpps). L’evento chiude le attività del progetto triennale DEA – Donne E Audiovisivo, sostenuto dalla Società italiana degli autori ed editori (Siae). Durante il convegno- spiega la nota- saranno presentate le ricerche del progetto DEA, le interviste video a professioniste/i del settore, realizzate e pubblicate su Youtube, e il policy brief ‘Possiamo aspettare 217 anni per la parità di genere?’, che contiene 11 raccomandazioni rivolte alla politica, alle istituzioni e alle associazioni datoriali  sulle  azioni da intraprendere subito in Italia per sconfiggere le disuguaglianze di genere nell’audiovisivo, creare consapevolezza sul problema della disparità di genere e studiare i meccanismi che sono alla base della scarsa rappresentanza femminile nel settore.

Dopo il saluto della Senatrice Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato per il Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac) e il messaggio del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per le Pari Opportunità, Vincenzo Spadafora, interverranno rappresentanti del Cnr, dell’Università Roma Tre, del Woman’s audiovisual network europeo (Ewa), delle associazioni di categoria e del movimento delle donne nel settore audiovisivo, stakeholder e sindacati. L’attrice Liliana Fiorelli- conclude la nota- leggerà un suo testo appositamente scritto per l’occasione:’La mia rivoluzione’.

Qui il programma del convegno

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»