VIDEO | Pa, Pisano: “Identità digitale sarà unica e gratuita”

La dichiarazione nel corso di un'intervista a cura del presidente di Anorc Professioni, Andrea Lisi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’identità digitale unica e gratuita è tra le priorità del ministero dell’Innovazione, che punta ad ottenere risorse nella manovra economica per far convergere strumenti come Spid e la carta di identità elettronica. E’ quanto ha detto il ministro dell’Innovazione, Paola Pisano, nel corso di un’intervista a cura del presidente di Anorc Professioni, Andrea Lisi, e realizzata dall’agenzia di stampa Dire, che verrà trasmessa nel corso dell’evento formativo sulla Governance Digitale e la Custodia del Patrimonio informativo pubblico, il prossimo giovedì 28 novembre nella sede di Banca D’Italia, a Roma.

“L’identità digitale e’ una delle questioni chiave per digitalizzare un Paese– ha detto il ministro- infatti noi abbiamo presentato un emendamento in bilancio. Ancora non posso raccontarvi tutto di quella che sarà la nostra manovra, ma quello che è importante è che l’ identità digitale deve essere unica, ci deve essere una convergenza tra quello che oggi viene chiamato Spid e la carta di identità elettronica. E la governance di questa identità digitale deve essere una governance statale. Ovviamente poi l’identità utilizzerà nella distribuzione non solo lo Stato ma anche dei soggetti privati. La cosa importante è che che l’identità digitale, che è fornita dallo Stato, deve essere a costo zero per il cittadino”.

L’intervista integrale al ministro Paola Pisano sarà proiettata durante il congresso annuale organizzato dal GDL Governance Digitale di ANORC Mercato e ANORC Professioni, che tratterà dei temi più stringenti relativi alla digitalizzazione della Pa, con un focus su governance digitale e custodia del patrimonio informativo pubblico (clicca qui).

L’evento, patrocinato dal Garante per la protezione dei dati, AgID e SNAD e con la partnership scientifica di Studio Legale Lisi Academy e D&L Department, sarà gratuito con disponibilità limitata dei posti. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre lunedì 25 novembre alle ore 12 all’indirizzo: segreteria.professioni@anorc.it.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»