Ddl anticorruzione, Conte: “Modifica al Senato, ok entro 2018”

"Abbiamo trovato la soluzione a questo incidente di percorso", annuncia il premier Conte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Condividi l’articolo:

ROMA – “Abbiamo trovato la soluzione a questo incidente di percorso. Il ddl anticorruzione sarà modificato in Senato e poi tornerà alla Camera“. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al termine del vertice con i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini alla Camera.

“Non lo approveremo a gennaio 2019- aggiunge- ma entro dicembre 2018“.

LEGGI ANCHE: Ddl anticorruzione, governo battuto, e in aula torna il centrodestra

“GOVERNO COMPATTO, SOLO INCIDENTE DI PERCORSO”

“È chiaro che c’è stato un incidente di percorso. Il governo è assolutamente compatto, le forze e il leader si sono già espressi per portare a termine questo adempimento legislativo”, ha detto il premier Giuseppe Conte a margine del 95esimo anniversario del Cnr a Roma a proposito del ddl anticorruzione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»